Consigli

Affidabilità

Come verificare l'affidabilità di un modello

Quella macchina ti piace proprio. Ma sarà affidabile? E se dopo averla acquistata si rompesse qualcosa di grosso? E se dopo un mese devi metterci le mani e spendere 1.000 Euro dal meccanico?

Sono sicuro che anche a te è capitato di angosciarti con questi pensieri quando valuti l’acquisto di una vettura usata, vero? Ti capisco, sono domande legittime, perché a volte il verdetto del meccanico fa venire un tuffo al cuore!

La buona notizia, però, è che è possibile prevenire queste eventualità raccogliendo le giuste informazioni su tre aspetti, quando valuti l’acquisto di una vettura usata. Adesso ti spiego quali informazioni cercare e dove trovarle.

L’affidabilità di una vettura dipende da:

  1. affidabilità del modello
  2. condizioni di manutenzione del nostro specifico esemplare
  3. inizio o fine produzione

1. AFFIDABILITA’ DEL MODELLO

Ogni modello di auto ha, dal punto di vista qualitativo e costruttivo, pregi e difetti, punti di forza e di debolezza. Se conosci quali sono i punti critici del modello che ti interessa, sai già a cosa prestare attenzione.

Sarà capitato anche a te di cercare sui blog commenti e opinioni su una vettura, e di rimanere sotto shock di fronte ai report catastrofici di utenti furibondi, che riportano tutti lo stesso difetto.

Ti invito però a prendere queste fonti di informazioni con le molle, innanzitutto perché a scrivere sono sempre coloro che hanno un problema, e non è detto che siano la maggioranza degli utilizzatori di quella vettura. In altre parole, chi è soddisfatto della sua vettura difficilmente andrà a postare un commento in merito. Molto più facile che lo faccia chi è furioso o disperato perché non riesce a risolvere un problema.

Quindi calma. Il mio consiglio è di evitare i blog e consultare invece l’utilissimo report di affidabilità che la società tedesca DEKRA pubblica ogni anno.

La Dekra si occupa da molti anni di certificazioni e revisioni auto. Perché dovrebbe interessarti? Perché Dekra usa i dati raccolti dalle ispezioni di veicoli effettuate in Germania e stila dei profili di affidabilità sulle vetture più diffuse. Gli indici di affidabilità di Dekra sono interessanti per diversi motivi:

  • perché considerano i difetti qualitativi e progettuali dei veicoli, non quelli attribuibili a incuria o mancata manutenzione da parte del proprietario;
  • perché considerano la media della classe di appartenenza e quindi sono realistici; una Panda viene confrontata con una Aygo, non con una Bentley;
  • perché si basano su almeno 1.000 esemplari testati per ogni modello e quindi sono attendibili;
  • perché forniscono 5 diversi indicatori su ogni modello: sospensioni e sterzo, motore, carrozzeria ed interni, freni, elettronica;
  • perché sono differenziati per fasce chilometriche, cioè puoi sapere quanto un modello è affidabile se ha già percorso 50.000 o 150.000 km;
  • perché puoi confrontare più veicoli di tuo interesse

Ti consiglio di controllare sul sito Dekra le informazioni di affidabilità disponibili per le vetture di tuo interesse. Ecco il link: https://www.used-car-report.com/en/

Esiste anche una App, che puoi scaricare da Google Play.

Se non sai come utilizzare il sito Dekra, ho preparato un breve tutorial per te.

2. CONDIZIONI DI MANUTENZIONE

Le condizioni di manutenzione, cioè come una vettura è stata usata e trattata, incidono molto sulla sua affidabilità. Questo perché ogni auto, anche se figlia di un buon progetto, necessita periodicamente di operazioni di manutenzione per mantenersi in perfetta efficienza.

Se tali operazioni vengono trascurate, o se eventuali problemi non vengono risolti, la sicurezza e l’affidabilità del mezzo ne risulteranno compromessi.

Se vuoi sapere come controllare le condizioni di manutenzione di una vettura, leggi il post che ho scritto su questo argomento.

3. INIZIO O FINE PRODUZIONE

L’affidabilità di un modello varia anche nell’arco della sua produzione. Gli esemplari cosiddetti di fine serie, cioè quelli che vengono prodotti alla fine del ciclo di vita di un modello, tendono ad essere più affidabili dei primi.

Questo perché, nel corso della produzione, la casa costruttrice ha avuto modo di risolvere piccoli problemi progettuali o di assemblaggio e di introdurre migliorie nella componentistica.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close